Curiosità dal quarto episodio: le case del futuro (seconda parte: la cucina!)

Posted by in Blog News on 14 ottobre 2015 0 comments

Nello scorso articolo abbiamo visto alcune curiosità riguardo alla casa del futuro..

Continuiamo andando a scoprire cosa ci riservano le cucine del futuro!

blog4

Iniziamo col dire che saranno  cucine ecocompatibili.

Ci permetteranno infatti di risparmiare energia, riducendo i rifiuti, ma non solo: considerato che già ora la bioarchitettura disegna ambienti ecosostenibili è plausibile che presto verrà presa in considerazione anche la questione dell’approvvigionamento del cibo e di come questo venga “utilizzato”.

Attualmente la parte più sensibile dei consumatori ha già cominciato ad adottare scelte che uniscono un atteggiamento più consapevole verso le risorse del nostro pianeta nonchè una particolare attenzione verso gli animali. Scelte che, con ogni probabilità, saranno obbligate in futuro, per il bene della Terra.

In ogni caso, le cucine ecocompatibili ci verranno in aiuto in queste scelte semplificandoci la vita: per esempio potremo avere frigoriferi molto piccoli solo per i cibi ad elevata deperibilità partendo dal presupposto che un prodotto vada consumato nel pieno della sua freschezza, e soprattutto perchè saranno preferiti i prodotti a km 0. Il frigorifero inoltre sarà connesso ad internet, e ci invierà notifiche sulla disponibilità degli alimenti, sulla loro data di scadenza e magari con una telecamera potremo addirittura controllare a distanza cosa c’è in frigo! Potremo anche programmarlo affinchè ordini automaticamente al supermercato gli alimenti che ci mancano, semplificando non poco il rito della spesa.

Ma la novità più in voga sarà sicuramente l’evoluzione della stampante 3D che permetterà, con inchiostri alimentari, a stampare il cibo.. Proprio come vediamo capitare nella cucina della stanza d’albergo dove Massimo alloggia in questo episodio!

Ricordiamo inoltre che le stanze saranno tutte collegate tra loro, in una versione di domotica ancora più sofisticata di quella che già abbiamo oggi in alcune case. Il tutto per semplificarci la vita e rendere la casa più efficiente e sicura.

blog5